Corso Vittorio Alfieri 269, 14100, Asti
+39 0141 594282

Non sempre quello che c’è si vede: questo è il tipico caso del glaucoma!

Che cos’ è il glaucoma?

Il gluacoma è una malattia oculare che si manifesta con una pressione interna dell’occhio troppo elevata. L’OMS  lo classifica come la seconda causa di cecità dopo la cataratta, ma  a differenza di quest’ultima, il glaucoma è irreversibile. Dalle ricerche scientifiche svolte è emerso  che più di un milione di italiani sia affetto dal glaucoma, ma meno della metà ne è a conoscenza,  poiché non effettua controlli regolari della pressione oculare.

Come si manifesta?

All’interno dell’occhio, avviene una produzione costante di un liquido chiamato “umor” acqueo che viene riassorbito dalle pareti dell’occhio, ovvero secreto per mezzo di un apposito canale. Fino a che si mantiene un equilibrio tra quanttò di liquido prodotto e riassorbito, la pressione oculare rimane in parametri corretti. Quando, per svariate cause, la quantità di liquido prodotta è superiore a quella assorbita, la pressione tende ad aumentare. Valori normali di pressione oscillano in un range che va da 10 a 20 mmHg,; i valori superiori devono essere correttamente  interpretati come un campanello d’allarme del  possibile manifestarsi del glaucoma.

Come avviene il danno?

Semplificando il discorso,  potremmo dire che l’occhio acquisisce l’immagine  (un oggetto, più l’area che lo circonda, ossia il campo visivo) ela trasmette dalla retina al cervello tramite il nervo ottico. Il nervo ottico, tramite milioni di neuroni, trasporta informazioni al cervello sotto forma di segnali bioelettrici, la cui traduzione costituisce l’immagine nella sua interezza. Un aumento della pressione oculare, provoca un danno al nervo ottico, dalla parte più esterna, per poi accentrarsi sempre di più. Di conseguenza, all’inizio della malattia, si continuerà a vedere l’oggetto in maniera nitida e il contorno più sfuocato. Con il progredire del glaucoma si arriverà a danneggiare anche la parte più interna del nervo ottico con conseguente difficoltà a metter a fuoco anche il soggetto e non solo più il contorno.

Come prevenire il gluacoma?

Uno stile di vita sano e corretto aiuta a prevenire la formazione del glaucoma, cercando di evitare di fare sforzi intensi e particolari sport che prevedono posizioni a testa in giù.

Oltre che ad un adeguato regime alimentare ed una regolare attività fisica, è possibile misurare la pressione oculare anche nella nostra farmacia tramite un tonometro a rimbalzo.

La Farmacia Centrale, fra  i suoi servizi, dispone di un apparecchio di ultima generazione per la misurazione della pressione oculare,  offrendo ai pazienti un servizio accurato e disponibile 7 giorni su 7.